FAQ

Ciao Storie Dimenticate.
Ciao lettrice/lettore.

Chi decide le storie che pubblicate?
Le storie vengono decise a tavolino dagli stessi membri della redazione davanti a caffè fumanti. Pubblichiamo solo nostre intuizioni o memorie oppure segnalazioni dei lettori. E facciamo solo approfondimenti.

Pubblicate cronaca?
No.

Pubblicate comunicati stampa?
Giammai.

Le foto sono vostre?
Sì. (sono di un nostro fotografo, che scientemente ne agevola la pubblicazione su Storie Dimenticate. E solo su Storie Dimenticate.)

Come lavorate?
Bene. Ehm, volevo dire. Storie Dimenticate opera attraverso questo sito web, che raccoglie le storie e le diffonde in maniera “seo oriented”, e attraverso una pagina Facebook, gestita secondo un preciso piano editoriale così riassumibile: sì alla qualità, no ai numeri. E dunque sì alla costruzione di una comunità di lettori realmente interessata ai contenuti proposti e no alle ammucchiate a dieci cifre che poi, a stringere, non resta nulla. Crediamo con forza che i numeri vadano sempre contestualizzati. E che ci voglia del tempo per consolidarsi. Non è un caso che Storie Dimenticate sia rimasto in versione Beta per 7 mesi.

Il piano editoriale è pubblico?
No. Ma ci stiamo pensando. E ci teniamo a rendere noto che il piano editoriale ha generalmente una portata bimestrale. Nel senso che in ogni momento sappiamo cosa verrà pubblicato da lì a due mesi (più o meno).

Vabbuò. Ma questa redazione? Chi sono i freelance? Sono freelance del tipo “lavoro presso me stesso”?
La principale penna di Storie Dimenticate è un giornalista del Corriere della Sera. I fotografi pubblicano sui principali quotidiani italiani. Il web strategist è l’unico punto debole. E infatti sono io.

Si può fare pubblicità su Storie Dimenticate o commissionare uno storytelling con immagini?
Adesso sì. Scrivi a info@storiedimenticate.it

Voglio capire meglio la faccenda del “sì qualità, no numeri”. D’accordo la teoria, ma avete o no qualche numero da spendere? E quali sono questi numeri? Me li date?
No. O meglio: non diamo i numeri. In nessun caso. Ma capiamoci meglio: scrivi a info@storiedimenticate.it e vediamo cosa salta fuori.

Ogni quanto pubblicate?
Il piano editoriale prevede una nuova storia a settimana. Ogni lunedì mattina – più o meno – pubblichiamo un nuovo contenuto.

Posso collaborare?
Forse. Per proposte, idee o vaglia: info@storiedimenticate.it