LA STORIA DELL’HOCKEY A MONZA

Hockey Monza Storia

C’era una volta l’hockey su rotelle e c’era una volta la mitica pista di via Boccaccio, a Monza. Non esiste un altro modo per iniziare questo racconto. Non esiste un altro modo per il semplice motivo che la storia dell’hockey a Monza è una vera e propria fiaba d’altri tempi, una fiaba fatta di amore e passione per uno sport che purtroppo è caduto nel dimenticatoio. Ma non è sempre stato così.

A Monza c’è stato un tempo in cui la squadra di hockey mieteva successi in tutto il mondo e il campo di via Boccaccio faceva registrare il tutto esaurito a ogni partita. Oggi di quella gloria antica e scintillante non rimane molto, ma se qualcuno al termine di una vista ai Giardini della Villa Reale o al Parco di Monza avesse voglia di respirare un po’ di quell’atmosfera, non dovrebbe fare altro che recarsi verso l’uscita che si affaccia su via Boccaccio a guardare alla sua sinistra. Il mitico campo dell’hockey Monza è lì. Per quanto possa apparire poco credibile per via dello stato di stato di degrado e abbandono, è proprio in quell’angolo dei Giardini Reali che per tanti anni i monzesi hanno celebrato e festeggiato le vittorie della loro squadra. A ogni incontro, il ciclone centrale dei Boschetti si riempiva del fiume di tifosi. La partita era un appuntamento da non perdere. Appuntamento sportivo, ma anche mondano.

Storia Hockey Monza
La partita dell’Hockey a Monza era un appuntamento da non perdere. Appuntamento sportivo, ma anche mondano.

Occasione per farsi vedere, per fare amicizie e magari per trovare anche una fidanzata. L’hockey a Monza ha una data d’inizio: 17 febbraio 1933, il giorno in cui in una sala dello skating di piazza Garibaldi venne firmato l’atto costitutivo dell’Hockey club Monza. Prima partita ufficiale: 9 marzo 1933, vinta 6 a 5 contro il Gloria Milano. Il campo di via Boccaccio venne costruito nello stesso anno in soli quattro mesi e nel giro di poco “l’ochei”, così come veniva chiamato durante il Ventennio, divenne lo sport preferito di tutti i monzesi. In bacheca i biancorossi contano sette titoli nazionali, tre Coppa Italia, una Coppa delle Nazioni e una Coppa Cers. La parabola discendente iniziò nel 1970, quando la federazione decise che il campionato doveva giocarsi d’inverno e quindi al coperto, mentre il campo di via Boccaccio è scoperto. L’impianto continuò comunque a rimanere nel cuore dei monzesi. Ogni estate fino alla fine degli anni Ottanta è stato utilizzato per organizzare tornei estivi di hockey, manifestazioni di pattinaggio artistico e, talvolta, anche per serate danzanti.

Storia Hockey Monza via Boccaccio
L’hockey a Monza ha una data d’inizio: 17 febbraio 1933, il giorno in cui in una sala dello skating di piazza Garibaldi venne firmato l’atto costitutivo dell’Hockey club Monza.

Tuttavia, l’impossibilità di realizzare una copertura a causa dei vincoli architettonici (la pista fa parte del comparto Villa Reale), portò un po’ alla volta l’hockey di livello ad abbandonare Monza e il campo di via Boccaccio a scivolare lentamente nell’oblio. Nei primi anni 2000 il campo venne trasformato in locale notturno. Poi, dopo il fallimento dell’iniziativa, subentrò il degrado totale: vagabondi, tossici, sporcizia e infine la demolizione della tribuna che avrebbe dovuto fare da anticamera alla demolizione totale del campo. In realtà, pare che quel pezzo di memoria dei monzesi possa essere salvato in extremis grazie a uno stanziamento di Regione Lombardia. Parte dei 55 milioni di euro messi a disposizione del Pirellone per rilanciare Parco e Autodromo dovrebbero essere destinati alla riqualificazione proprio dell’impianto sportivo di via Boccaccio.

Hockey Monza
L’impossibilità di realizzare una copertura a causa dei vincoli architettonici portò l’hockey di livello ad abbandonare Monza e il campo di via Boccaccio.

 

Storia dell'Hockey Monza
Pare che la memoria dell’hockey Monza possa essere salvata in extremis grazie a uno stanziamento di Regione Lombardia.

 

Written By
More from REDAZIONE

L’ILLUMINAZIONE PUBBLICA DI MILANO

“Non ci resta che piangere” è un bellissimo film di Roberto Begnini...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *